Prima pagina

Che cos'è Procidaniuse?

Procidaniuse è il nostro nuovo tentativo di dare voce a quanti a Procida e su Procida hanno  qualcosa da dire.
... continua
Richiesta dimissioni SEPA PDF Stampa E-mail
Riceviamo dal Partito Democraticoil comunicato che pubblichiamo di seguito: Ci sembra molto interessante la richiesta di dimissioni del cda della SEPA per cui invitiamo tutti a firmare:
*******************************
Procidani, accorrete in massa oggi, dalle ore 7:00 alle ore 20:00, presso la sede della Pro Loco in via Vittorio Emanuele 173, per partecipare con il vostro voto alla costituzione del nuovo partito democratico che anche a Procida potrà rappresentare un diverso modo di intendere la politica e creare prospettive reali e concrete per lo sviluppo dell'isola. Da questo punto di vista parte proprio oggi la RACCOLTA POPOLARE DI FIRME PER CHIEDERE LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETA’ ECOLOGICA PROCIDA AMBIENTE (S.E.P.A.). La richiesta di scioglimento del CdA della SEPA appare, considerato il fallimento sia economico che organizzativo, come un atto dovuto che qualsiasi amministratore dotato di sensibilità avrebbe fatto già da parecchio tempo. Ecco cosa si legge nel documento che vede tra i primi firmatari i consiglieri comunali Romano, Ambrosino, Borgogna, Capezzuto ed Intartaglia, promotori dell'iniziativa.
 

I sottoscritti firmatari

-    Premesso che la S.E.P.A. s.r.l., costituita dal Comune di Procida al 70% e dalla Soc. Coop. San Marco al 30%, è assegnataria del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani sull’isola di Procida;
-    Constatato che il servizio stesso, dal momento dell’entrata in funzione di detta società, nonostante il continuo aumento delle bollette inviate ai cittadini, tra le più care d’Italia, non ha mai dato risultati quantomeno soddisfacenti;
-    Rilevato che, anche per gli evidenti sprechi di gestione, si richiedono sacrifici agli stessi lavoratori costretti continuamente a rivendicare il sacrosanto diritto allo stipendio;
-    Considerato che tali mancanze portano le strade dell’isola di Procida a versare in uno stato di degrado che comporta pericoli alla pubblica e privata salute, compromette le attività delle imprese commerciali costrette a fare i conti con cumuli di spazzatura accatastati fuori ai propri esercizi e rende ai visitatori stranieri un’immagine poco edificante del territorio;
-    Considerato, altresì, che di fronte a questo totale fallimento economico ed organizzativo della società S.E.P.A. s.r.l., gli amministratori della stessa non hanno mai dimostrato -sino ad ora- alcuna sensibilità nel farsi da parte in maniera spontanea,

chiedono

-    l’immediato scioglimento del consiglio di amministrazione della S.E.P.A. s.r.l.;
-    la nomina di un nuovo C.d.A., formato da personalità di alto profilo morale e con comprovate esperienze dirigenziali e con un piano di risanamento dell’impresa;
 
© 2020 procidaniuse
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.