Etimologia di Procida
Procida (nel dialetto locale Pròcita), secondo l’opinione di Gaio Plinio Cecilio Secondo (detto Plinio il Giovane, Naturalis Historia, III, 82, I secolo d.C.) e Servio (58) deve molto verosimilmente il suo nome d’origine greca (Prokeitai da prokiw, giacente, protesa, coricata) o latina (profundo, profusa) rispettivamente alla sua forma piatta, com’era visibile da mare ai primi naviganti greci, oppure alla sua genesi vulcanica, nel significato di sollevata dal fondo del mare o dalle profondità della Terra.
continua l'articolo di Carlo Donadio su isoladivivara.it