L'avventura di Procida Marinara
 Antonio Ambrosino ci segnala un bell'articolo sulla marineria procidana del nostro concittadino Sergio Zazzera, apparso sul blog " La voce di Megaride":

 

 

 

*********************************

L'avventura di Procida Marinara

di Sergio Zazzera
Vi fu un momento, allo scoccare del cinquantennio della monarchia borbonica, in cui, se alla marineria sorrentina spettò il primato per le dimensioni dei suoi scafi, quella procidana, viceversa, conquistò quello della consistenza numerica del naviglio: ed erano trascorsi, all’incirca, quattro secoli dal momento in cui i leggendari mastri calafati Perotto di Martano e Iacopo Assante avevano cominciato a costruire galee regie alla marina della Lingua, mentre i commerci con la terraferma più vicina – quella, cioè, napoletana e quella flegrea – erano intrattenuti dai marinai di Procida con l’impiego d’imbarcazioni leggere, come tartane e marticane.

continua la lettura