Prima pagina arrow Manifestazioni arrow Varie arrow festa del carciofo: proposta
festa del carciofo: proposta PDF Stampa E-mail
Lettera aperta agli organizzatori della Festa del carciofo ( e di tutte le altre  manifestazioni eno-gastronomiche che si svolgono a Procida)

cari amici,
ho ricevuto e pubblicato su procidaniuse la locandina della "festa del carciofo" che si svolgerà il 24 p.v.
In considerazione del fatto che, insieme ad associazioni e singoli cittadini, sto tentando di occuparmi attivamente del problema spazzatura a Procida mi è sorta spontanea la seguente domanda: perchè non approfittare di questa occasione (che come tutte le altre sagre "mangerecce" è molto seguita dalla popolazione procidana) per dare un segnale forte a favore della raccolta differenziata?
Cosa intendo esattamente?
Al vostro posto cercherei di fare due cose
  • evitare di usare piatti e bicchieri di plastica
  • raccogliere i rifiuti della festa in maniera differenziata


- per quel che riguarda la prima voce darei un bicchiere di vetro se possibile o, in alternativa bicchieri in Pla (da 200ml circa  8 cent.euro/uno) e piatti in polpa di cellulosa (fondo da 400ml circa 14 cent.euro/uno)per le posate usarei quelle in mater bi (forchetta circa 10 cent.euro/uno) I tovagliolini, quelli bianchi non stampati  possono andare tranquillamente nell'umido da compostaggio (come pure i piatti e i bicchieri).
- per i rifiuti bisognerebbe mettere dei contenitori chiaramente identificati divisi in questo modo:

  • organico da compostaggio (umido) per cibo, piatti e bicchieri riciclabili
  • multimateriale leggero per bottiglie di plastica e lattine COMPLETAMENTE VUOTE
  • secco non riciclabile per tutto quello che non si puo buttare negli altri contenitori
  • vetro per eventuali bottiglie di bibite (se previsto)



Mi direte che è molto difficile e costoso e non metto in dubbio che sia in parte vero ma penso che il gioco valga la candela perchè otteremmo due risultati

  1. da un lato mandare un messaggio chiaro agli amministratori (sembra che il nostro sindaco corra ancora dietro le magie del dissociatore molecolare che fa sparire per incanto i rifiuti) Affermare che siamo pronti per una vera differenziata e che pensiamo sia questa la soluzione giusta per il trattamento dei nostri rifiuti
  2. dall'altro essere da esempio alla popolazione e dimostrare che con un po di buona volontà possiamo tutti rimboccarci le maniche e contribuire al benessere generale (e non parlo solo di Procida)


Queste sono evidentemente solo delle proposte e chissà che non ci abbiate già pensato.
Spero che a livello organizzativo sia possibile.
Evidentemente queste azioni andrebbero pubblicizzate ed enfatizzate per amplificare l'effetto delle stesse.

I prezzi li ho presi dal primo sito che ho trovato su internet per cui non vi sarà difficile, se interessati, a procuraveli.
Auguro a tutti voi buon lavoro
peppino capobianchi

Procida 16 aprile 2008 

 
© 2020 procidaniuse
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.