Prima pagina

Che cos'è Procidaniuse?

Procidaniuse è il nostro nuovo tentativo di dare voce a quanti a Procida e su Procida hanno  qualcosa da dire.
... continua
Commemorazione scomparsi in mare PDF Stampa E-mail
Riceviamo da Onofrio Costagliola:
Il 12 di novembre ’07 nella chiesa di Maria SS. Della Pietà e di San Giovanni Battista, si è svolta la Santa messa in occasione della “Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare”.

Presenti, tra gli altri, l'associazione dell'ANMI del Monte di Procida, guidati dal Cap. Tonino Mazzella, le scuole medie, elementari e superiori con una folta presenza degli alunni, accompagnati dai dirigenti scolastici, le associazioni diportisti di tutte le tre marine con i rispettivi presidenti, la rappresentanza della lega navale sezione di Procida, tutte le forze dell’ordine: carabinieri, finanza  e vigili urbani. Il Capo di prima classe della locale Capitaneria Angelo Misso, con il drappello di militari, il Presidente del circolo Capitani e Macchinisti il Commissario del PIO MONTE DEI MARINAI
cliccare sulla foto per ingrandire


L'assessore alla Risorsa Mare Salvatore Costagliola, nella parte civile della funzione, ha ricordato come sin dal 2002 l’Amministrazione Comunale abbia inteso commemorare i caduti del mare, così come peraltro stabilito dal Parlamento il 31 luglio 2002 nella città di Brindisi. Ha altresì sottolineato che bisogna riflettere su questo giorno in quanto Procida è un paese per il quale il mare è stato tutto e lo è ancora oggi, così come dovrà esserlo in seguito. Non vi sono alternative migliori, conferma Costagliola, il mare sarà sempre una parte importante della nostra economia.
L’assessore Costagliola, altresì, ha ringraziato i presenti e, richiamandosi alle parole del parroco e di M. Teresa di Calcutta  “ l'indifferenza uccide moralmente l'uomo”, ha rimarcato criticamente come sia sempre poca la partecipazione ed il rispetto dei nostri avi, padri, nonni, fratelli amici che si sono sacrificati per una vita migliore, anche a costo della propria vita. Bisogna informare e educare i giovani la nostra  realtà-  
Il parroco Giovanni Costagliola, ha posto in risalto che la Chiesa di Maria SS. della Pietà e di San Giovanni Battista è stata voluta dalla devozione dei marinai di Procida ed è stata costruita all'inizio del 1600 dall'Ente morale Pio Monte dei Marinai.
Al termine della funzione religiosa l'assessore Costagliola, anche nella veste di consigliere anziano dell’Amministrazione, nonché assessore alla risorsa mare, unitamente al consigliere delegato ai trasporti e consigliere del collegio Capitani, Pasquale Sabia. il consigliere  Giuseppe Mazzella di Bosco, con delega alle cerimonie,   alle autorità militari, ed ai ragazzi  delle scuole che hanno partecipato, con un seguito di cittadini, ha guidato il corteo che si è snodato per via Roma raggiungendo la motovedetta della Capitaneria di Porto dove si imbarcavano presenze civili e militare,  per andare a deporre la corona di alloro in mare in memoria dei caduti del mare  nonostante le pessime condizioni del  mare.
ONOFRIO COSTAGLIOLA
 
© 2020 procidaniuse
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.